ARTIFICIALI & Co

 

 

 

 

 

Cheppianetor evo2

 Testo e foto di Gianni Burani - Pubblicato Giugno 2010

Premessa

Si tratta di un artificiale per la pesca delle cheppie. Il Cheppianetor evo2, come per i precedenti,  eredita dall'originale i materiali e il procedimento costruttivo.  

Materiali occorrenti

  • Olive di piombo affusolate con foro passante (vedi foto) da 7 o 10 o 15 gr.

  • Filo acciaio inox da 0.8mm

  • Colori

  • Occhi finti

  • Vernice epossidica trasparente o plastivel

Procedimento

Procuriamoci qualche oliva di piombo con foro passante. 

Se necessario con un punteruolo allarghiamo e calibriamo il foro passante . 

Da un lato dell'armatura realizziamo un anello aperto, quindi, inseriamo l'armatura nel piombo. 

Dalla parte opposta realizziamo un anello chiuso

A questo punto battiamo il piombo con un martello su una superficie piana e robusta. Dobbiamo appiattire molto poco, giusto per dare la forma affusolata di un pesce. Basteranno pochi colpi di martello.

Come abbiamo fatto per il cheppianetor, incolliamo la livrea olografica sui fianchi e quindi diamo una parvenza di livrea di pesce colorando di scuro la schiena e di chiaro il ventre e fissiamo due occhietti finti. Applichiamo per ultimo la vernice epossidica trasparente o immergiamo nel plastivel. Quando la vernice secca, montiamo split ring e amo singolo.

 

Ciao e buona permanenza sul nostro sito.

Gianni Burani

 

 

 

Black Bass & Co
|Home | | Indice per argomento | | Indice per autore |